Come non perdere l’abbronzatura: i 5 trucchi da seguire

I danni creati dal sole rendono la tintarella il Santo Graal dei desideri. Ecco perché qui vi spieghiamo come mantenere l’abbronzatura, al meglio e a lungo.

mantenere l'abbronzatura
(Foto: Pexels)

Avere un colorito è ciò che da sempre affascina chi ha la pelle chiara. Eppure l’abbronzatura era, fino all’inizio del secolo scorso, solo appannaggio delle classi di lavoratori. Adesso, invece, è difficilissimo ottenerla, a causa dell’inquinamento, che ha tramutato i raggi del sole in nemici. Se alla tintarella non volete proprio rinunciarci, basterà prenderla in sicurezza. Così potrete, anche, prolungarla nel tempo. Per mantenere l’abbronzatura è, infatti, sufficiente seguire solo poche regole, o per meglio dire trucchi. Per lo più naturali, che vi garantiranno un colorito persistente e uniforme durante tutto il corso dell’anno.

Mantenere l’abbronzatura

come mantenere l'abbronzatura
(Foto: Pexels)

Il primo segreto per mantenere l’abbronzatura parte prima di ottenerla. È lo scrub, che aiuta a preparare la pelle alla colorazione. Dopodiché sarà importante tutelarla, con la giusta protezione solare.

Non proteggendo la pelle, sarete, infatti, soggett* ed eritemi e spellature, che oltre ad arrecare danni, non vi consentiranno di mantenere l’abbronzatura estiva.

Scegliete quelle ad SPF elevato. Le creme solari con filtro inferiore non proteggono adeguatamente dai danni UVA ed UVB, per questo sono sempre più difficili da trovare in commercio.

Altrettanto importante è idratarsi. Sempre ed adeguatamente. Perché se la pelle si secca, desquama, e il colorito tanto faticosamente guadagnato, sparisce.

E non parliamo solo dell’acqua ma anche del doposole, che grazie a sostanze emollienti e rinfrescanti è in grado di nutrire la pelle dall’esterno.

Infine, meglio evitare profumi a base alcolica, perché lasciano macchie durante l’esposizione al sole. Stesso discorso per l’acido glicolico e il peeling chimico.

Potrebbe interessarti anche: Come prendersi cura della pelle in estate

Mantenere l’abbronzatura in inverno

mantenere l'abbronzatura
(Foto: Pexels)

L’inverno è il periodo utile per prepararsi all’abbronzatura successiva. Ma anche per mantenere quella appena ottenuta. Ad esempio con alimenti e prodotti naturali in grado di stimolarla e proteggerla.

Un trucco che si può utilizzare anche in estate, quando i cibi con betacarotene abbondano. Eppure ce n’è anche in inverno. Un esempio? Radicchio, cavolo e rucola. Ma anche fichi e mele.

Pertanto, per mantenere l’abbronzatura è necessario seguire solo alcuni semplici accorgimenti:

  1. Farsi la doccia con l’acqua tiepida anziché calda;
  2. Preferire capi non aderenti e sintetici che possono causare irritazioni;
  3. Consumare cibi adatti, ricchi di betacarotene, licopene e vitamina C;
  4. Utilizzare autoabbronzanti a base vegetale;
  5. Scegliere cosmetici con SPF.

Prodotti contenenti mirtilli, mango, olio di semi di girasole e bacche di goji sono in grado di idratare, aiutando, al tempo stesso, a mantenere il colorito.

Sono ideali anche per intensificarlo, perché attivano e stimolano naturalmente la produzione di melanina. Privilegiate quelli con filtro solare.

In inverno, si possono applicare anche i sieri, ad azione protettiva e rigenerante. Pensati per il viso, sono utili anche a mantenere l’abbronzatura dell’uomo.

Mantenere l’abbronzatura con le lampade

mantenere l'abbronzatura
(Foto: Pexels)

Regina dei rimedi fai da te è sicuramente la lampada. Un metodo infallibile e rapido che è utile anche a preparare la pelle all’esposizione al sole.

Ovviamente vi raccomandiamo di scegliere i centri in regola, con macchine all’avanguardia e personale competente. E ricordate di applicare sempre, anche in questo caso, la crema con fattore di protezione solare.

Un metodo simile è quello degli autoabbronzanti artificiali, che sono ancora più veloci. Oggi, poi, sono presenti moltissime formulazioni, dalle texture leggerissime o vaporizzabili, che non lasciano macchie e tracce antiestetiche.

Potrebbe interessarti anche: Cibi viola: il colore che fa bene alla pelle

Per restare aggiornat* con news e novità dal mondo del benessere, seguici su Instagram e Pinterest.

La Ica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *