Come schiarire le ginocchia scure e secche, e nutrire la pelle

Il movimento del corpo fa sì che la pelle si pieghi e si allunghi, con zone che si scuriscono: ecco come schiarire le ginocchia scure o secche.

Come schiarire le ginocchia scure
(Foto Unsplash)

Se notiamo che la pelle delle nostra ginocchia appare più scura e secca, è possibile utilizzare lozioni o creme apposite, ma anche delle paste fatte in casa per uno scrub naturale. Impariamo a tutti i metodi per affrontare questo fastidioso problema estetico, e impariamo anche quando è il caso di ricorrere ad un medico.

Come idratare ed esfoliare la pelle con rimedi fatti in casa

Possiamo preparare una pasta per lo scrub fatta in casa, con zucchero, olio di oliva, succo di limone e bicarbonato di sodio.

Come schiarire le ginocchia scure
(Foto Unsplash)

Mettiamo in una ciotola 80 ml di olio di oliva e 140 grammi di zucchero. Mescoliamo in modo da ottenere un composto uniforme. Usiamolo per massaggiarlo sulle ginocchia per circa 30 secondi.

Dopo questo tempo, lasciamo agire il composto per circa 5 minuti e poi risciacquiamo accuratamente. Questo avrà un effetto esfoliante sulla pelle delle nostre ginocchia.

Passiamo ora allo sbiancamento, preparando una pasta naturale con succo di limone e bicarbonato, in parti uguali, mescolando accuratamente. Massaggiamo le ginocchia con questa pasta per circa un minuto e risciacquiamo.

Un ottimo idratante naturale (ed economico) è l’olio di mandorle dolci. Possiamo applicarne un cucchiaio (circa 15 ml) ogni sera sulle ginocchia coprendo l’intera superficie, e poi copriamole con un tessuto o un asciugamano così che agisca per tutta la notte.

Potrebbe interessarti anche: Cosa succede alla tua pelle se non indossa il trucco

Se notiamo segni più importanti, come macchie solari o cicatrici, possiamo preparare una maschera a base di aloe vera. Mescoliamo 120 ml di yogurt bianco e 2 cucchiai (30 ml) di gel di aloe vera. Applichiamo questa pasta sulla pelle delle ginocchia, e lasciamola agire per 15 – 30 minuti, prima di risciacquare. 

E durante la doccia, passiamo una spugna ruvida sulle ginocchia, o una luffa, o una pietra pomice. Questo avrà l’effetto dello scrub, eliminando le cellule morte della pelle. Ogni ginocchio va massaggiato per 30 secondi almeno.

Utilizzare creme e lozioni commerciali

Uno dei motivi più comuni per la pelle scura delle ginocchia, è la secchezza. Possiamo prevenire questo problema con prodotti come creme e lozioni.

Come schiarire le ginocchia scure
(Foto Unsplash)

Usiamo una lozione idratante tutti i giorni per evitare la secchezza della pelle sulle ginocchia, applicandola mattina e sera. Se smettiamo per qualche giorno, potrebbero tornare le macchie scure.

Se abbiamo una carnagione scura, potremmo essere più predisposti ai danni solari. Meglio prevenirli utilizzando ogni mattina una crema con protezione solare sulla zona, specie se portiamo gonne, pantaloncini o abiti corti.

Potrebbe interessarti anche: Che cos’è il cleanser e perché è importante per la pelle

Per trattare le macchie persistenti, infine, esistono prodotti appositi come gel sbiancanti chimici, nei casi più gravi. Di solito si utilizzano al massimo per 4 o 6 settimane, o potrebbero favorire danni alla pelle, irritazioni o anche danni più gravi.

Come prevenire le macchie in base alle cause

Se le ginocchia scure sono causate da secchezza della pelle, dobbiamo intervenire idratandoci meglio, bevendo più acqua: almeno 2 litri al giorno.

Come schiarire le ginocchia scure
(Foto Unsplash)

Nei casi più particolari, se nessuno dei rimedi provati finora ha funzionato, forse abbiamo dei problemi di pigmentazione o disturbi cutanei. Meglio rivolgerci ad un dermatologo, che saprà indicarci come risolverli al meglio.

Potrebbe interessarti anche: Come prendersi cura della pelle in estate

Un altro motivo di macchie scure persistenti potrebbe anche essere il diabete – parliamo in questo caso di “dermopatia diabetica”. Meglio fare quindi delle analisi del sangue per determinare se soffriamo di questa patologia.

F. B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *