Torta caprese nella friggitrice ad aria: ingredienti, preparazione e cottura

Torta caprese nella friggitrice ad aria, dolce partenopeo unico e gustoso, oltre che semplice e ancor più veloce in questa versione.

Torta caprese
Torta caprese nella friggitrice ad aria (Foto Inran)

La torta caprese è una straordinaria invenzione del 1920, del pasticcere Carmine Di Fiore, il quale dimenticò di aggiungere la farina al composto.

Quando poi sfornò il dolce, si rese conto della morbida consistenza umida, nonostante l’assenza di glutine e decise di lasciare la ricetta così.

Questa torta conquistò nel tempo tutti, diventando famosa in tutto il mondo, ancora oggi è molto apprezzata.

Quella che vi proponiamo in questo articolo, è la torta caprese nella friggitrice ad aria. Scopriamo quali gli ingredienti, come si prepara e soprattutto la cottura.

Torta caprese nella friggitrice ad aria

Questa torta è “l’errore” di pasticceria più gustoso che sia potuto mai accadere. Oggi vi proponiamo la torta caprese nella friggitrice ad aria.

 

La caprese è un dolce partenopeo tipico dell’Isola di Capri a base di cioccolato fondente e mandorle, dal cuore morbidissimo.

È perfetta in qualunque occasione, da un dessert di fine pasto alla merenda dei bambini, dalle Feste tradizionali o per qualsiasi altra occasione speciale.

La torta caprese riscuote sempre successo e difficilmente avanzerà, ma sappiate che può essere conservata a temperatura ambiente, in un luogo fresco, sotto una campana di vetro per 3-4 giorni.

Ingredienti per la torta caprese nella friggitrice ad aria in un stampo da 22 cm:

  • 170 gr cioccolato fondente al 50% da grattugiare
  • 85 gr mandorle pelate (da ridurre in polvere)
  • 85 gr nocciole intere spellate
  • 170 gr burro ammorbidito
  • 25 gr fecola di patate
  • 14 gr cacao amaro in polvere
  • 170 gr zucchero a velo
  • 3 uova medie
  • 4 gr lievito in polvere per dolci
  • 1 baccello di vaniglia
  • 1 pizzico di sale fino

Potrebbe interessarti anche: Mandorle: valori nutrizionali, calorie, proprietà, benefici, controindicazioni

Procedimento

Prendete una ciotola e versate il burro a temperatura ambiente, metà dello zucchero e i semi di mezza bacca di vaniglia.

Con l’aiuto delle fruste montate il tutto e dopo circa 6-7 minuti aggiungete un pizzico di sale e i tuorli d’uovo (uova a temperatura ambiente per almeno 12 ore).

Quando il composto risulterà spumoso, fermatevi e mettetelo da parte. Prendete un’altra ciotola e versate il cioccolato grattugiato, le mandorle in polvere e le nocciole in polvere. Se avete le mandorle e le nocciole intere, basterà ridurle in polvere con un tritatutto.

A questo punto setacciate la fecola di patate, il lievito per dolci e il cacao amaro in polvere.

Unite e mescolate il tutto, poi in un’altra ciotola versate gli albumi e l’altra metà dello zucchero a velo e montateli.

Ora che tutti composti sono pronti, preriscaldate il forno a 170° in modalità ventilata e componete la torta caprese.

Unite tutti i composti in una sola ciotola, mescolate delicatamente dal basso verso l’alto, fino ad ottenere un composto cremoso e omogeneo.

Versate il tutto nello stampo da 22 cm già imburrato e infarinato (meglio se con fecola di patate).

Infornate, se volete nel forno classico, ovvero forno ventilato a 170° per circa 45 minuti.

Altrimenti, come dicevamo, questo dolce si presta bene anche per la cottura nella friggitrice elettrica.

Basterà preriscaldarla a 180° per 5 minuti e poi mettere la torta in cottura per 25 minuti.

Naturalmente, ogni friggitrice ha una cottura differente, è bene controllare la torta con il classico metodo dello stecchino.

Terminata la cottura, lasciate intiepidire la torta nello stampo e poi sformatela.

Quando la torta risulterà fredda, spolverizzate la superficie con zucchero a velo e gustatela con i vostri amici.

Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *