Cosmetici da barca: i consigli per un eco beauty case a prova di mare

Shampoo bio, sapone solido e creme viso da agricoltura biologica: sono i cosmetici da barca, ideali per chiunque passi le vacanze al mare.

saponette bio
(Foto: Pexels)

Ideali per lavaggi frequenti ma a basso potere schiumogeno, con in più packaging eco-sostenibili e INCI accettabili. Parole d’ordine in vacanza: risparmiare spazio e ridurre gli sprechi, ad esempio utilizzando prodotti che siano compatibili con l’ambiente circostante. Meglio evitare oli e formulazioni troppo grasse, siliconi e conservanti artificiali. Come le creme biologiche per viso e corpo, che essendo biodegradabili, sono perfette anche per le vacanze in campeggio. Parliamo dei cosmetici da barca, utili anche a lavare stoviglie e vestiti.

I prodotti clean che fanno bene anche all’ambiente

cosmetici eco
(Foto: Pexels)

Per capire se i prodotti che usate abitualmente siano in grado di affrontare un viaggio eco-friendly, leggete innanzitutto gli ingredienti.

A farla da padrone, per le gite in barca, sono le creme solari con SPF fisico non-nano, meglio se con confezioni riciclabili e ingredienti biologici.

Per lavarle via, saranno sufficienti i bagnodoccia 2 in 1 con formulazioni delicate a base di composti organici o le saponette biodegradabili come lo shampoo solido. Ideali in viaggio, soprattutto via mare, aiutano a risparmiare spazio, riducendo, in più, il consumo di plastica.

Potrebbe interessarti anche: Come fare una valigia per un viaggio di due giorni o un weekend

Affinché il proprio beauty case diventi smart e green, privilegiate maschere compostabili in tessuto e cosmetici che possano essere applicati e sfumati senza l’uso di spugne e pennelli.

Per le creme, scegliete le alternative vegetali. Ne sono un esempio gli acidi della frutta, ideali anche per pelli mature, sensibili e con tendenza acneica.

Se non volete rinunciare allo smalto, preferite quelli ecologici, in modo da non utilizzare solventi chimici per rimuoverli. La spesa è assolutamente abbordabile.

Potrebbe interessarti anche: Yoga facciale: l’elisir naturale di bellezza e giovinezza

L’importante è evitare prodotti con composti altamente inquinanti come profumi, polveri minerali e PEG 400. Ma sono nemici del mare anche oli puri, INCI complessi e addensanti sintetici.

Prima di partire, è, dunque, bene fare un resoconto della propria beauty routine, e affidarsi a marchi green o con lista degli ingredienti clean.

Per tutte le informazioni e i consigli dal mondo del benessere e green lifestyle, seguici su Instagram e Pinterest.

La Ica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *