Monarda: la pianta che sanifica casa e cura la pelle

Di prodotti sul mercato ce ne sono moltissimi. Ma se preferite la sostenibilità, l’ideale è un rimedio green tuttofare chiamato monarda.

pianta anti-zanzare
(Foto: Pexels)

È la pianta anti-zanzare per eccellenza, insieme a geranio, basilico e citronella. Sarà che è imparentata con la lavanda, altra pianta regina degli scaccia-insetti naturali o che le sue foglie venivano utilizzate in Nord America per preparare un tè antico. Fatto sta che la monarda, chiamata anche origano canadese, è proprio il rimedio green perfetto per l’estate, che è il periodo in cui fiorisce. Perché promette di sanificare naturalmente casa e anche di risolvere bronchiti, piccole ustioni ed infezioni intestinali. Merito dei suoi molteplici ingredienti, che le conferiscono un sapore aromatico, da aggiungere all’insalata.

Ideale in casa, persino a tavola

rimedio naturale per la persona
(Foto: Pexels)
Tra le piante che allontanano le zanzare in giardino è la migliore, perché è efficace anche contro la zanzara tigre. Inoltre, si può farne uno smudge stick, per tenere lontani germi, funghi, virus e muffe.
Usatela, poi, a tavola. Ideale nella vinagrette, si sposa bene con misticanza e zuppe, per via del suo chiaro sentore di menta fresca. Unita a salvia ed origano tritati, la monarda è un ottimo sostituto del sale.
Non a caso si annovera tra le piante contro le zanzare tigre, perché il suo sapore aromatico, simile al bergamotto, ne fa il condimento perfetto per piatti a base di carne e pesce.

Il rimedio tuttofare che arriva dalla natura

monarda per il raffreddore
(Foto: Pexels)
Ma non è solo uno dei principali rimedi naturali contro le zanzare. La monarda didyma in vaso si presta alla perfezione come medicina naturale. Grazie a oli essenziali, timina e vitamina C, è infatti possibile farne un infuso ad azione analgesica e antinfiammatoria.
Va preso 2/3 volte al giorno, ed è ideale contro tosse, raffreddore, bronchiti e parassitosi intestinale. Da fredda, la tisana può essere utile anche come lavanda contro la cistite o collutorio.
rimedio naturale scottature
(Foto: Pexels)
Vi siete scottat*? Usatela anche come impacco per arrossamenti e piccole ustioni o provate il suo oleolito. Perfetto per combattere i brufoli, neutralizza anche gli eritemi solari e i funghi della pelle.
Per farlo vi occorrono:
  • rametti e foglie essiccati
  • 1 bottiglia d’olio d’oliva

Mettete gli ingredienti a macerare nella bottiglia in un luogo buio. Al termine di circa 6/7 settimane avrete un unguento naturale ideale a favorire la cicatrizzazione.

ustione
(Foto: Pexels)
Se siete soggetti ai cambi di stagione, potete provare anche lo sciroppo di monarda, risultato della macerazione dei suoi fiori. Si può trovare nei negozi artigianali del Trentino-Alto Adige, nei supermercati della Svizzera e, ovviamente, su internet. E il lato positivo è che è efficace anche da freddo.
Per tutte le informazioni e i consigli su benessere e green lifestyle, seguiteci su Instagram e Pinterest.

La Ica

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *