Harry e Meghan: gli ultimi episodi del documentario sono pieni di accuse | Si urla allo scandalo

News Harry e Meghan documentario: il contenuto delle ultime tre puntate è esplosivo, i due lanciano delle bombe gigantesche contro la Royal Family.

La coppia mentre posa insieme
La coppia mentre posa insieme (Foto Canva – Inran.it)

Harry e Meghan nel documentario che Netfix ha prodotto e trasmesso in esclusiva non hanno risparmiato quelle che erano le prevedibili bordate nei confronti della Royal Family. Il lavoro è costituito da sei puntate e specialmente nelle ultime tre trovano posto accuse ed affermazioni molto controverse.

Questa è una conseguenza di quella che era diventata la vita dei due in seguito al loro matrimonio celebrato nel 2018. E Harry e Meghan nel documentario descrivono una situazione a corte molto difficile, che aveva addirittura fatto sorgere nella Markle dei propositi molto inquietanti. Quest’ultima ha parlato di avere pensato al suicidio.

Ma sono tanti gli episodi che Harry e Meghan nel documentario sulla loro vita raccontano, e sempre, puntualmente, con risvolti negativi su quella che è stata la loro salute mentale ed emotiva. Con un allontanamento progressivo dalla Royal Family che ha portato a quella che è la situazione di oggi.

Harry e Meghan documentario, la loro accusa: “La Royal Family ha mentito su di noi”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Meghan (@_meghanmarkle_belgique)

Una grave rivelazione è costituita dal fatto che Harry ha parlato apertamente di fake news ai danni suoi e di sua moglie. La cosa grave però è che queste invenzioni sarebbero state create ad arte dagli uffici stampa rispettivamente di suo padre Carlo e di suo fratello William.

Anche mediante persone che hanno lavorato per lui. Tra queste notizie che non corrisponderebbero al vero c’è anche la storia che riguarda i presunti maltrattamenti di Meghan ai danni della servitù a Buckingham Palace.

Loro sono assolutamente convinti della cosa, che d’altro canto non ha avuto alcuna risposta ufficiale da parte di Buckingham Palace. O per lo meno non ancora. Nel documentario si parla anche di quello che sarebbe stato un momento decisivo a seguito del quale le cose sarebbero precipitate in maniera definitiva.

Si tratta di un viaggio istituzionale compiuto da Harry e Meghan Markle in Australia, territorio del Commonwealth in cui la loro presenza aveva rafforzato l’appartenenza di quel Paese alla Corona britannica. L’accoglienza da parte del popolo australiano nei confronti della coppia era stato di estremo entusiasmo, come mai era capitato agli altri membri della Royal Family più prossimi alla successione al trono.

DAI UNO SGUARDO ANCHE A QUESTO ARGOMENTO: Meghan come Lady Diana: in molti hanno notato questo dettaglio che le accomuna

“La mia famiglia ha mentito”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Meghan (@_meghanmarkle_belgique)

Per farla breve, ci sarebbe l’invidia di Carlo e Camilla e di William e Kate alle spalle di una divisione e di una emarginazione sempre più marcate. Dalle quali Harry e la Markle sono scappati con quella che a loro è parsa essere l’unica soluzione possibile, ovvero mollare tutto e trovare la tranquillità desiderata andando dall’altra parte del mondo.

DAI UNO SGUARDO ANCHE A QUESTO ARGOMENTO: Lady Diana era incinta quando è morta | La nuova ipotesi che fa raggelare il sangue

E c’è un’altra notizia non nota che nella docu-serie di Netflix è venuta alla luce. Ovvero che gli stessi Harry e Meghan hanno proposto a re Carlo III di togliere loro il titolo di Duchi del Sussex. Che, per quanto puramente simbolico, rappresenta evidentemente ancora un vincolo non gradito alla Famiglia Reale del quale loro intendono liberarsi.

DAI UNO SGUARDO ANCHE A QUESTO ARGOMENTO: Harry e sua moglie presto fuori dalla famiglia? | Re Carlo ha preso la sua decisione e la risposta è chiara

E poi c’è stato un confronto faccia a faccia con la regina Elisabetta, del quale Harry dice cose terribili: “Mio fratello William urlò cose false sul mio conto davanti a lei. Fu terribile. Lei rimase in silenzio ad ascoltare tenendo tutto dentro di sé”.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Ed in generale la Royal Family “ha mentito per difendere William anziché dire la verità per tutelare me e Meghan”. Fatto sta che ad oggi, nel Regno Unito, la popolarità della coppia è ai minimi storici ed in molti hanno espresso il desiderio di non averli tra gli invitati alla incoronazione di re Carlo III prevista per il 6 maggio 2023.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.