Tragedia nel mondo del cinema, muore attore di 44 anni

Tragedia nel mondo del cinema: è morto l’attore Dustin Diamond, aveva 44 anni. Un cancro al polmone è stato fatale, era malato da tempo

Morte Dustin Diamond
Tragedia cinema. Getty Images

Una terribile notizia ha sconvolto in mondo del cinema mondiale. Una morte che ha lasciato senza parole, per la giovane età della vittima e per il gran seguito che ha avuto dal momento del successo con Bayside School. Il telefilm che ha emozionato milioni di adolescenti negli anni scorsi. Parliamo di Dustin Diamond, attore e protagonista della popolare serie tv che raccontava negli anni 90′ il mondo dei giovani e della scuola. Dustin aveva un cancro ai polmoni ed era malato da tempo. La notizia ha sconvolto non solo i familiari da tutti i suoi fan. Qualche settimana fa il giovane era stato sottoposto a scrupolosi esami a causa di forti dolori in tutto il corpo, e da li la tragica scoperta. Nella serie Bayside School faceva la parte dello ‘sfigato’, Screech Powers che ha fatto sorridere milioni di giovani che non perdevano nemmeno uno degli appuntamenti con il programma.

–> Leggi anche Simona Ventura, splendida FOTO con l’indimenticabile Gianfranco Funari

La scoperta della malattia dopo una serie di esami approfonditi a seguito di forti dolori in tutto il corpo

Tragedia incredibile quella della morte dell’attore Dustin Diamond, che negli anni 90′ ha rappresentato l’icona del giovane ‘sfigato’ ed esperto di materie scientifiche, ma con poca disinvoltura soprattutto con  le ragazze rispetto ai suoi coetanei. Impacciato ed ingenuo, la sua figura è rimasta indelebile nella generazione che negli anni 90′ seguiva la serie. Dustin proveniva da una famiglia ebrea di San Josè in California. La scoperta della sua malattia sin dall’inizio ha gettato nello sconforto i familiari, con la gravità dello stadio della malattia che si è manifestato sin da subito.

–> Leggi anche Giovane coppia rimandata alla scuola di sessuologia: l’incredibile scoperta

La sua carriera non ha avuto un grandissimo seguito, anche se è rimasto conosciuto per l’esperienza nella serie celebre negli Usa ma anche in altri paesi. La sua morte è stata un duro colpo per i fan. E si inquadra purtroppo in questo contesto tragico che si vive a causa dell’emergenza Coronavirus, che ha dato troppe cattive notizie da un anno a questa parte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *