WhatsApp, la soluzione per conoscere con quale nome vieni “salvato”

Scopriamo qual è la soluzione “vincente”, tramite whatsapp, per scoprire con quale nomignolo vieni salvato sul cellulare del tuo interlocutore

WhatsApp soluzione conoscere nome salvato
WhatsApp (Foto di Simon da Pixabay)

Lo sviluppo della tecnologia in generale sta avendo forti e positive ripercussioni nel campo digitale. Oggi il mondo dei social ha reso ancora più appetibile il modo di approfondire la conoscenza in tal senso. Il sistema di messaggistica online, ad esempio è soltanto uno degli ultimi “baluardi” digitali per favorire la comunicazione a distanza tra i due interlocutori.

L’applicazione di WhatsApp funge da veicolo di trasmissione per una comunicazione più efficiente tra due persone che interagiscono dietro ad uno schermo. Al pari di Zoom, Google Meet ed altre piattaforme di interlocuzione, Whatsapp ha fatto passi da “gigante” negli ultimi anni.

Oltre ad aver affondato le radici anche sui Personal Computer, tramite l’appa “Web”, gli addetti alla costituzione della messaggistica hanno provveduto a potenziare l’app attraverso canali video ed emoticon. Che ritraggono la somiglianza con se stessi

LEGGI ANCHE —–> 4 regole per dimagrire in modo facile e veloce ma, soprattutto , senza stress

Il trucco per svelare il proprio nome nella rubrica degli altri

Come dicevamo, il mondo di WhatsApp e della messagistica online in generale sta avendo ottime risposte dagli utenti, che trovano in esso, la modalità più efficace per interagire con l’interlocutore.

Negli ultimi mesi abbiamo potuto constatare diversi trucchi, per conoscere di più, cosa si nasconde dietro al telefono della persona con la quale interagisci. Dai messaggi inviati per errore e poi immediatamente cancellati dal diretto interessato e dal recupero delle chat eliminate, ecco svelata la soluzione più efficace per scorgere con quale nome si è “salvati” sul cellulare dei nostri amici o parenti.

Non è un’operazione difficile, scoprirlo, anche se è necessaria l’approvazione della persona, dalla quale vogliamo scoprire il “segreto”. Per recuperare questa informazione e “spazzare” via qualsiasi dubbio a riguardo, basta semplicemente chiedere al nostro interlocutore di farci inviare il nostro numero di telefono, in seguito ad un cambio cell oppure per un problema di memoria personale.

Cosa c’entra WhatsApp in questo contesto? E’ l’applicazione più congeniale che ti permette di conoscere come appari agli occhi degli altri e non solo il tuo numero. Basta aprire l’app, cliccare in alto a destra sui tre puntini verticali dell’intestazione della chat, scegliere la voce “Condividi” e infine selezionare il contatto.

LEGGI ANCHE —–> Limoni congelati, scopri perchè così sono buoni

Così il nostro “amico” invierà una scheda completa di numero (nostro) e nome o nomignolo con in quale potrebbe vi ha “salvato” sulla rubrica del suo cellulare. E’ buffo no? Perchè non provarci?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *