Dieta della frisella: menu estivo e consigli per perdere 3 kg

La dieta della frisella è certamente perfetta per questo periodo dell’anno, è consigliata per chi vuole dimagrire ed ha poca voglia di cucinare.

insalata
(Foto Pixabay)

Ogni giorno che passa sembra che il caldo diventi più insopportabile rispetto al giorno precedente e quando arriva l’ora dei pasti, in alcuni casi, la voglia di mangiare è veramente poca e quella di cucinare ancora meno.

Tutti in questi giorni desideriamo un piatto saporito e fresco e niente è meglio di una frisella, o qualcuna in più, condita con i nostri ingredienti preferiti.

Inoltre a fine pasto saranno ben poche le stoviglie che resteranno da pulire nel lavello.

Con la dieta della frisella oltre a risparmiare tempo e fatica riusciremo a perdere circa 3 chili ed essere in forma per questa calda estate.

Dieta della frisella

La dieta della frisella è una dieta estiva, che ci aiuterà a buttar giù qualche chiletto, che si siamo portati dall’inverno scorso.

frisella
(Foto Pixabay)

Si tratta di una dieta dimagrante di 2 settimane che utilizza cibi solo crudi e questo può essere solo un bene.

Considerando che la cottura degli alimenti elimina dal 50 all’80 percento delle vitamine e dei sali minerali, contenuti nell’acqua.

Circa il 50% degli enzimi contenuti nelle proteine viene distrutto o alterato, anche i grassi buoni, come gli Omega-3 contenuti nel pesce, si deteriorano molto rapidamente ad una temperatura elevata.

Ovviamente ci sono anche degli svantaggi, ovvero quello di dover mantenere freschi i prodotti per poterli consumare crudi. Inoltre come tutte le diete ha le sue regole, ovvero:

  • fare una colazione leggera a base di cereali integrali, yogurt e frutta di stagione;
  • a metà mattina, tutti i giorni: una spremuta di pompelmo oppure 2 mandarini;
  • a merenda al pomeriggio, tutti i giorni: uno yogurt magro oppure un centrifugato di carote;
  • evitare grassi e zuccheri;
  • dosare l’olio d’oliva per un massimo di 2 cucchiai al giorno;
  • bere 1,5 litro di acqua al giorno;
  • camminare almeno 30 minuti.

Ricordiamo che è sempre bene rivolgersi ad un esperto nutrizionista, in particolare se soffrite di malattie, se si assumono farmaci (in particolare anticoagulanti).

È sconsigliato per i diabetici, per le persone allergiche, per chi soffre di gastrite, reflusso gastro-esofageo o disfunzioni cardiache, o se siete in uno stato di gravidanza/allattamento.

Potrebbe interessarti anche: Dieta del riso e del tonno per perdere 4 kg in 7 giorni senza sforzo

Menu della settimana

Lunedì

  • Pranzo: 70 grammi di bresaola con rucola fresca e 20 grammi di scaglie di parmigiano, 200 grammi di insalata mista, una frisella integrale (60 grammi)
  • Cena: 80 grammi di friselle con pomodoro fresco, 40 grammi di tonno al naturale in scatola, origano e un cucchiaino d’olio extravergine, una macedonia di frutta fresca.

Martedì

  • Pranzo: un’insalata con 100 grammi di tonno al naturale in scatola e 140 grammi di mais, 200 grammi di pomodori, una pera.
  • Cena: 80 grammi di tartare o di carpaccio di manzo con prezzemolo tritato, 200 grammi di carote grattugiate, una frisella integrale (60 grammi).

Mercoledì

  • Pranzo: una caprese con 80 grammi di mozzarella e 100 grammi di pomodori, 200 grammi di insalata verde, una frisella integrale (60 grammi).
  • Cena: insalata con 80 grammi sgombro in scatola e 200 grammi di finocchi, una frisella integrale (60 grammi), un’arancia.

Giovedì

  • Pranzo: 2 pomodori ripieni con 30 grammi di cous-cous precotto, 1 cucchiaino di capperi o di sottoaceti, 30 grammi di tonno al naturale e un cucchiaino d’olio, 200 grammi di insalata verde.
  • Cena: 80 grammi di salmone fresco, 200 grammi di insalata mista, una frisella integrale (60 grammi), una pera.

Venerdì

  • Pranzo: 100 grammi di ricotta, 200 grammi di insalata di carote, sedano e finocchio, una frisella integrale (60 grammi).
  • Cena: 150 grammi di carne magra in scatola, 200 grammi zucchine crude e carote grattugiate, una frisella integrale (60 grammi), 2 mandarini.

Sabato

  • Pranzo: 200 grammi di insalata di mais, olive nere e fagioli cannellini con 125 grammi di gamberetti, una mela.
  • Cena: 60 grammi di frisella integrale, 10 grammi di olive e 100 grammi di pomodorini, 100 grammi di carpaccio di pesce spada, una macedonia di frutta.

Domenica

  • Pranzo: 80 grammi di prosciutto cotto, 200 grammi di insalata verde e peperoni, una frisella integrale (60 grammi), due palline di gelato alla frutta.
  • Cena: 80 grammi di carpaccio o tartare di manzo con un cucchiaino d’olio, 10 grammi di olive, 50 grammi di cetriolo, 200 grammi di insalata e pomodori, una frisella integrale (60 grammi).

Raffaella Lauretta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *