Belen Rodriguez: è polemica dopo il parto, ascensori dell’ospedale disabilitati

Belen Rodriguez: è polemica dopo il parto della piccola Luna Marie, disabilitati i pulsanti degli ascensori della struttura ospedaliera. I dettagli. 

Belen polemica parto
(Getty Images)

Scoppia la polemica dopo il parto della secondogenita di Belen. Sembra che, per evitare l’incursione di paparazzi e ospiti indesiderati, il piano in cui si trovava l’argentina sia stato completamente blindato. Alcune notizie affermano che addirittura i pulsanti degli ascensori della struttura ospedaliera a Padova siano stati disabilitati. Un vero dramma per tutto il personale e per le pazienti del reparto maternità. Ecco i dettagli.

Polemica dopo il parto di Belen: perché gli ascensori non funzionavano

Sono passati appena due giorni dal parto della secondogenita di Belen Rodriguez, Luna Marie. Tutto si è svolto regolarmente, mamma e piccola stanno bene se non fosse per le polemiche nei loro confronti. Sembra che nella clinica di Padova in cui Belen si trovava al momento del parto sia scoppiata una situazione drammatica. Il Messaggero riporta una notizia secondo cui nei giorni del parto e post parto, hanno blindato l’ospedale e gli ascensori disabilitati. Questo, molto probabilmente, per evitare l’ingresso a paparazzi e curiosoni. Certo è che bloccare l’intera struttura ospedaliera deve aver causato disagi all’interno del personale e fra le pazienti che magari, come Belen, avevano bisogno dei propri cari accanto.

Belen Rodriguez
(Getty Images)

L’argentina si trovava già a Padova, per una vacanza rilassante preliminare al parto. Di qui la decisione della clinica e di affidarsi alla ginecologa esperta Alessandra Andrisani. La polemica è nata da un cartello che sarebbe stato appeso all’ospedale dopo il parto di Belen.

Il cartello in ospedale che ha scatenato le critiche

Il cartello affisso in ospedale che causa tanto scompiglio recita: “Causa Belen e fino a nuovo ordine in divisione ostetrica negli ascensori 4 e 7 i pulsanti relativi al terzo piano sono disabilitati.” Nessuna smentita o conferma da parte della clinica ospedaliera, ma sembra che l’argentina abbia partorito proprio al terzo piano dell’ospedale. Pioggia di critiche nei confronti di Belen Rodrguez che, stando ai rumors, avrebbe avuto un trattamento privilegiato rispetto alle altre mamme. Sicuramente si tratta di un atteggiamento poco corretto e rispettoso nei confronti del personale e delle pazienti in cura.

Sophia Melfi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *