Michelle Hunziker: il doloroso racconto della tentata violenza

Michelle Hunziker rivive il doloroso episodio della tentata violenza: il racconto della drammatica vicenda che si aggiunge ai tanti, tristi episodi subiti dalla conduttrice nel corso della sua carriera.

Michelle Hunziker racconto violenza
(Foto Getty Images)

Una vita trascorsa sotto gli occhi del pubblico quella di Michelle Hunziker che, lavorando in televisione per quasi 30 anni, ha catturato l’attenzione anche di molti malintenzionati. Purtroppo minacce e persecuzioni da parte di stalker non sono stati rari durante la sua carriera. Per questo Michelle Hunziker si è sempre battuta per aiutare le donne meno forti, un fatto in particolare l’ha profondamente segnata e dopo anni di silenzio ha deciso di raccontarlo al pubblico: una tentata violenza a cui è sfuggita.

Michelle Hunziker, il dolore dietro ai sorrisi

Sempre allegra, instancabile e spumeggiante: è come appare ogni volta che si presenta in pubblico o in televisione Michelle Hunziker. Dietro ai sorrisi e alle foto perfette pubblicate sui social network però ci sono anche numerosi episodi dolorosi che ha dovuto affrontare per il solo fatto di essere donna.

Michelle Hunziker annuncio progetto
(Foto Getty Images)

La fama e la vita da copertina giungono per tutte le celebrità con alcuni effetti collaterali. Tra questi ci sono sicuramente le attenzioni non desiderate di persone con brutte intenzioni, un fenomeno che purtroppo non è raro soprattutto per le donne famose. E Michelle di brutte esperienze con il genere maschile ne ha avute tante.

Questo l’ha sicuramente resa più forte e la sua voce influente l’ha spinta ad aprire una fondazione per aiutare le donne perseguitate da uomini violenti. La Fondazione Doppia Difesa, fondata nel 2007 dalla conduttrice, si impegna da anni nella battaglia contro i crimini legati allo stalking e alle violenze di genere.

Nella storia personale di Michelle Hunziker la denuncia è sempre stata la via d’uscita per salvarsi da minacce e persecuzioni. Con la sua fondazione la conduttrice italo-svizzera vuole aiutare le donne vittime di abusi a fare lo stesso.

Potrebbe interessarti anche: Michelle Hunziker in lutto, le tristi parole d’addio: “ho il cuore spezzato”

Il racconto della tentata violenza di Michelle

Michelle è quindi sempre stata molto aperta su questi temi, condividendo le proprie esperienze per combattere in prima linea contro il problema. Recentemente però ha raccontato un episodio che invece aveva tenuto per sé, un avvenimento che l’ha profondamente segnata avvenuto molti anni fa.

Il racconto della tentata violenza risale a quando Michelle Hunziker non era ancora famosa come lo è oggi. La conduttrice ha raccontato che l’episodio è accaduto in un periodo in cui viveva in un piccolo monolocale in affitto al piano terra, una casa del tutto comune. È proprio all’interno dell’abitazione che Michelle ha vissuto attimi di terrore.

“Un tizio che era davanti ad un cinema chiuso una sera mi ha seguita” ha ricordato Michelle, senza nascondere l’ansia che le crea tutt’oggi anche il solo rievocare di quei fatti. L’uomo voleva entrare in casa sua e cercando di sfondare la porta “diceva le cose peggiori”.

Michelle Hunziker ha potuto soltanto attendere, pregando che l’intruso non riuscisse ad entrare, seduta da sola sul letto con un coltello in mano. Il racconto agghiacciante della conduttrice aveva lasciato senza parole il pubblico.

Potrebbe interessarti anche: Michelle Hunziker parla alle donne: “Spero di vedere un giorno…” – FOTO

Per fortuna l’uomo non è riuscito ad entrare ma il suo gesto ha comunque avuto gravi conseguenze su Michelle che, per colpa di questa esperienza, ha davvero compreso cosa significhi temere per la propria incolumità.

Elena O.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *