ClioMakeUp, la dieta che le ha fatto perdere 20 chili: “È super efficace”

Amatissima da milioni di followers, ClioMakeUp si presenta tirata a lucido ed in perfetta forma. Merito della dieta che ha seguito e che lei stessa svela.

ClioMakeUp la dieta che ha seguito
ClioMakeUp la dieta che ha seguito Foto da Instagram

Il cambiamento che ClioMakeUp ha attraversato è evidente. La celebre fashion blogger, tornata a vivere in Italia dopo essere stata per diverso tempo negli Stati Uniti con la sua famiglia, ha perso una quantità notevole di peso.

La Zammatteo (questo il vero cognome di Clio, n.d.r.) ha fatto sapere di essere riuscita a smaltire la bellezza di 20 chili in seguito al secondo parto effettuato. In quella circostanza era arrivata a pesare 90 chili.

Come ha fatto ClioMakeUp a riuscire in quello che tante sognano ma che non tutte si mostrano capaci di fare? Anzitutto occorre cominciare. La parte più difficile sta lì. Dopo alcuni giorni di adattamento poi riusciremo a calarci in questa nostra nuova condizione.

E ClioMakeUp evidenzia proprio come il tutto deve partire dalla forza di volontà. Occorre prendere coscienza che tante volte si finisce con il riversare sul cibo lo stress accumulato nel corso del giorno.

Ma questo è sbagliato, perché in situazioni del genere il cibo ingerito è di quello che non ci fa affatto bene. Proprio la influencer pone l’accento su questo aspetto, aggiungendo comunque come, nei mesi di dieta vissuti, non si sia negata “qualche sfizio” di tanto in tanto.

Potrebbe interessarti anche: Michelle Hunziker, Tomaso Trussardi è sparito: lei ammette tutto

ClioMakeUp, cosa comporta la sua dieta

Una volta a settimana ci si può concedere uno strappo alla regola. Per il resto ecco i dettami che Clio a seguito a tavola e che le hanno consentito di tornare ad un peso più consono alla sua altezza. Lei è alta 1,58 cm ed ora è scesa a 70 kg.

Non si può rinunciare ai carboidrati dati da pasta, riso o da una fettina di pane. Solo che lei si è abituata ad assumere alimenti integrali. Come contenuti di carboidrati non cambia nulla dagli alimenti normali. Ma gli integrali possiedono molte più fibre, che aiutano ancora di più l’attività digestiva dell’apparato intestinale.

Ai carboidrati non si può affatto rinunciare: ogni giorno il nostro organismo ne ha bisogno per trarre dal cibo relativo le necessarie energie. Se state seguendo una dieta senza carboidrati non andate oltre i 3 giorni, in questo senso. Altrimenti si rischia di avere delle ripercussioni sulla salute.

Sono importanti poi i legumi, che lei non era abituata a mangiare. Come dosi, ci si attesta sui 70 grammi circa di riso ed i 50 di pasta, con condimenti leggeri.

Potrebbe interessarti anche: Giulia Salemi, la notizia tanto attesa con Pretelli: “Avverrà presto”

Ogni tanto va bene una eccezione

Si alle verdure, anche se non ogni giorno perché a volte tendono a dare una sensazione di gonfiore. No a formaggi come il grana, che va solamente assaggiato una volta ogni tanto. Poi ampio spazio lo rivestono diversi tipi di frutta fresca di stagione.

Potrebbe interessarti anche: Benedetta Parodi in versione spagnola, felice e affascinante come non mai

No però a fichi, uva e banane. Per i secondi piatti, ampio spazio ricevono la carne bianca (120 grammi a porzione) ed il pesce (anche 200 grammi). Ovviamente cibo spazzatura e bevande alcoliche, zuccherate o gassate sono da bandire, tranne per qualche mezzo bicchiere una volta ogni 7-10 giorni.

Foto da Instagram

Infine, una passeggiata anche solo di mezzora per 3-4 volte a settimana con andatura veloce risulta di grande aiuto per perdere peso. Prima di intraprendere comunque qualsiasi dieta chiedete sempre prima un consulto ad un dietologo o ad un nutrizionista, specie se soffrite di qualche patologia o se siete in dolce attesa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *