Napoli, cameriere commuove i clienti: il gesto che ha spiazzato tutti

Napoli, un cameriere paga il pranzo a un ragazzo bisognoso d’aiuto. Il gesto fa il giro del Web e commuove la comunità campana: le reazioni.

riaperture 1 giugno
(Foto Pixabay)

Napoli, la generosità non ha confini. È successo nel capoluogo campano, nell’estate più calda degli ultimi tempi, in cui a scaldare è anche il cuore di un cameriere che, a pochi passi da Castel dell’Ovo, nel corso del proprio turno, ha notato fuori dal ristorante un ragazzo bisognoso di aiuto. L’uomo ha agito immediatamente e in maniera disinteressata, offrendo il pranzo al ragazzo. Un piccolo gesto che ha sollevato la soddisfazione e l’orgoglio della comunità che si è espressa sui social e pubblicamente: “Il gesto di questo cameriere rispecchia la parte bella della nostra città e della nostra Regione. Aspetto che non viene sottolineato abbastanza”.

Leggi anche – Benedetta Rossi, pizza rustica ai pomodorini: ricetta estiva salva cena semplice e gustosa

Napoli, cameriere dal cuore d’oro: il gesto che ha emozionato i partenopei

ristorante restrizioni
(Foto Pexels)

Il tam tam sui social è arrivato fino alle autorità della Regione e del Capoluogo che si congratulano con il cameriere per lo spirito d’iniziativa e la disponibilità mostrata. L’uomo ha immediatamente dichiarato: “Mi onora tutta questa gratitudine, ma non mi aspettavo un tale scalpore per qualcosa che dovrebbe essere spontaneo. Aiutare le persone in difficoltà è il minimo per restare umani”. Una bella storia, fatta di senso del dovere, integrazione sociale e opportunità di riscatto. La stessa che cercano molti senza successo per diverse ragioni. Senza sperare in un futuro, ma solo per poter vivere il presente con tranquillità.

Quel “restiamo umani” detto con consapevolezza è la prova che le tracce di ripartenza vanno ritrovate nella quotidianità prima ancora che nei palazzi del potere: non solo gesti disinteressati, ma anche opere fondamentali per ritrovare quell’orientamento e quella coscienza civile che sembravano essersi smarrite.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Fanpage.it (@fanpage.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *