Royal Family: il testamento del Principe Filippo verrà sigillato per 90 anni

Il testamento del Principe Filippo verrà sigillato per i prossimi 90 anni. La decisione è stata presa per “proteggere” la Royal Family. Ma è polemica.

Principe Filippo
Principe Filippo (GettyImages)

Il Principe Consorte Filippo di Edimburgo ci ha lasciati lo scorso 9 aprile, poco prima di arrivare ai 100 anni. La sua vita l’ha trascorsa sempre accanto alla Regina Elisabetta che ancora oggi è molto provata dalla sua scomparsa. La sovrana non perde occasione per ricordarlo e per rendergli omaggio.

Il principe aveva pensato a tutto per la sua cerimonia funebre ed è stato accontentato, ovviamente nei limiti delle restrizioni Covid. Il suo funerale è stato seguito da tutto il mondo e non è mancata in questi mesi una certa curiosità per quanto riguarda il suo testamento. Ma questo è stato sigillato, anche per la Royal Family.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Harry, compleanno da solo: gli “auguri” glaciali dalla Royal Family

Nessuno potrà leggerlo per molto tempo. Probabilmente, quando sarà possibile, la monarchia non esisterà nemmeno più. Ma ecco tutti i dettagli di questa decisione e le polemiche che stanno avendo luogo in questi giorni.

Royal Family: il testamento del principe Filippo sigillato per la “dignità” della Regina

regina Elisabetta vacanza
La Regina Elisabetta II (Getty Images)

Da oltre un secolo è consuetudine che l’Alta Corte di Giustizia di Inghilterra e Galles richieda di sigillare il testamento alla morte di un membro della famiglia reale. Dunque, le volontà dei membri anziani non devono essere divulgate, nemmeno in famiglia.

Infatti, in questi giorni è arrivata la sentenza dell’attuale presidente dell’Alta Corte, Sir Andrew McFarlane, che pone il sigillo sul testamento del principe consorte per almeno 90 anni. Queste le sue parole:

È necessario rafforzare la protezione agli aspetti veramente privati della vita di questo gruppo limitato di individui al fine di mantenere la dignità della Sovrana e dei membri stretti della sua famiglia. 

In molti si chiedono: ma che cosa ci sarà mai scritto di tanto compromettente che possa ledere la dignità della Regina? Inoltre, 90 anni significa che probabilmente nemmeno George, se dovesse diventare re, riuscirà ad aprire il testamento del bisnonno.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Royal Family, il testamento di Filippo: il lascito inaspettato spiazza tutti

La decisione ha creato molte polemiche nel Paese e non solo. Nel frattempo stanno continuando le manifestazioni contro la monarchia. Una parte della popolazione, specialmente del Galles, chiede a gran voce il Colpo di Stato del popolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *