Star in the Star: rivelate due identità, ma qualcosa non torna

La seconda puntata di Star in the Star è andata in onda giovedì 23 settembre 2021. Svelate due identità, ma c’è qualcosa che non torna.

Ilary Blasi
Ilary Blasi Star in the Star (screenshot Mediaset Play)

Continua l’avventura del nuovo programma di Canale 5 condotto da Ilary Blasi. Star in the Star è una competizione tra dieci celebrità di fama internazionale interpretate da alcuni volti noti del mondo dello spettacolo. Questi portano una maschera e devono imitarne voce e portamento per non farsi scoprire.

In giuria troviamo Claudio Amendola, Marcella Bella e Andrea Pucci. Loro dovranno cercare di capire la star che ci nasconde sotto la star. Tutto molto semplice, ma il programma è stato investito dalle polemiche ancora prima di iniziare: troppo simile a Il Cantante Mascherato e Tale e Quale Show. E non solo.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Star in the Star, prima puntata: svelata la prima star, ecco chi era Elton John

La prima puntata ha registrato degli ascolti molto bassi e numerose critiche: una su tutte, la maschera che oltre a non essere molto bella e nemmeno somigliante alla celebrità, impediva ai personaggi noti di cantare. Nella seconda puntata, nonostante i miglioramenti, qualcosa non torna. Se ne sono accorti tutti.

Star in the Star: rivelate altre due identità, ma qualcosa non torna

Gloria Guida
Gloria Guida a Star in the Star (screenshot Mediaset Play)

Per cercare di movimentare un po’ le cose e risollevare i dati auditel, questa volta la produzione ha optato per svelare due identità invece che una e a fine serata. Dunque, alla fine della prima manche è stata eliminata Patty Pravo. Ma chi si nascondeva sotto la maschera? Era Gloria Guida.

La puntata è andata avanti e i problemi sono sorti proprio con la seconda eliminazione. Ad essere eliminato è stato la star entrante (al posto di Elton John eliminato nella prima puntata) Paul McCartney. Sotto la maschera si nascondeva, pensate, Ronn Moss.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Ilary Blasi, si avvicina l’ora dei saluti alle scene televisive

Ronn Moss
Ronn Moss a Star in the Star (screenshot Mediaset Play)

Ed è a questo punto che sono sorti i dubbi di un gioco totalmente falsato. L’attore ha rivelato che si trovava in Italia per la promozione di un film, quindi di certo non poteva prendere parte a tutte le altre puntate. Tra gli utenti dei social è evidente che il tutto è stato organizzato a tavolino solamente per avere la star americana in una puntata, dopo l’inizio disastroso del programma. Che cosa ne pensate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *