Cristiano Ronaldo e Georgina Rodriguez, tragedia durante il parto

Cristiano Ronaldo e Georgina Rodriguez, una tragedia durante il parto per un dei due gemellini che aspettavano la coppia. 

Georgina e Ronaldo
Ronaldo e Georgina (instagram @georginarodriguez)

Cristiano Ronaldo e Georgina Rodriguez, tragedia durante il parto. Uno dei due gemellini che aspettavano purtroppo non ce l’ha fatta.

La coppia era in attesa di un maschio e una femmina. Durante il parto però il maschietto non è sopravvissuto. 

“Il più grande dolore”, con queste parole Ronaldo ha dato la triste notizie. Aggiungendo che solo la nascita dell’altra bimba ha regalato loro un pò di serenità dopo la notizia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Aggiornamento Telegram, ora gli utenti possono modificare la app

Cristiano Ronaldo e Georgina Rodriguez, la tragedia al parto

Famiglia Ronaldo
Famiglia Ronaldo (instagram @georginarodriguez)

La coppia era in ospedale, Georgina stava dando alla luce i due gemellini quando uno dei due non ce l’ha fatta.

Un dispiacere troppo grosso da spiegare, quello provato dai neo genitori della bimba che invece ce l’ha fatta. Non sono chiari i motivi per cui il bambino non è riuscito a sopravvivere.

Proprio la bambina ha dato loro forza e speranza nonostante la tragedia vissuta. La coppia ha già quattro figli, tre li ha avuto Ronaldo tramite madre surrogata e poi c’è Alana, la prima figlia biologica dei due.

Ronaldo ha pubblicato un comunicato stampa sulla sua pagina instagram svelando la triste notizie. In pochi secondi sono arrivati moltissimi messaggi da fan, colleghi e amici che hanno mostrato supporto nei confronti di Ronaldo e la sua famiglia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Assumere alimenti senza lattosio pur non essendo intolleranti: fa bene?

Un colpo duro per i due che sicuramente nei prossimi giorni vivranno momenti dolorosi per la perdita, seppure almeno la bambina è in salute e sta portando già tanta gioia.

Comunicato stampa
Comunicato stampa (instagram @georginarodriguez)

Ronaldo ha poi espresso un pensiero rivolto al padre morto nel 2005, dicendo che probabilmente il loro angioletto ora è tra le sue braccia. Ha aggiunto poi che la bambina invece gli sta insegnando quanto l’amore sia fondamentale e quello che poi alla fine conta più di tutto nella vita.

Un evento che doveva essere ricco di gioia ed emozioni si è trasformato in una tragedia davvero indimenticabile. Tutti quanti in questo momento sono vicini al campione che sta soffrendo molto insieme alla sua famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *