La dieta di Luisa Ranieri, che regime alimentare segue e come si allena la bella attrice

La dieta di Luisa Ranieri: tutto su come si comporta a tavola la moglie di Luca Zingaretti e come si mantiene in forma con lo sport

Luisa Ranieri
Luisa Ranieri (Instagram)

Lei è uno dei nomi che compaiono nella lista delle candidature ai David di Donatello come migliore attrice non protagonista. Donna di gran classe, con una lunga esperienza attoriale alle spalle e moglie di uno degli attori più iconici del piccolo schermo, Luca Zingaretti. Parliamo ovviamente di Luisa Ranieri che per È stata la mano di Dio concorre per la statuetta più prestigiosa del nostro cinema.

La Ranieri è una donna che non ama il gossip e che si tiene lontano dai pettegolezzi. Sempre bella ed in gran forma, scopriamo che tipo di alimentazione segue e come si allena. Ecco a voi tutti i suoi segreti di bellezza.

Potrebbe interessarti anche: La dieta di Cesare Cremonini, come si prepara ai concerti ed i disturbi del passato

La dieta di Luisa Ranieri: che alimentazione segue

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Luisa Ranieri (@luisaranieriofficial)

Luisa Ranieri non è una fan delle diete. Le piace mantenersi in forma mangiando in modo sano ed equilibrato ma non è ossessionata dal peso e dal fisico.

Per tutti questi motivi è seguita da molti anni, ormai, da una nutrizionista anche se lei ha imparato a capire come abbinare i cibi. Ad Ok Salute ha spiegato infatti che se ha voglia di una bella frittura di pesce la mangia senza problemi anticipando però un’insalata cruda ed evitando il pane.

Altro abbinamento che fa: “spaghetti alle vongole a cena, preceduti da cetrioli o finocchi conditi con olio e limone”. La Ranieri non rinuncia al pane, preferendolo tostato, come a nessun tipo di alimento. La sua tecnica è quella di prestare attenzione alle quantità, smaltendo “le esagerazioni” con l’esercizio fisico.

Potrebbe interessarti anche: La dieta di Barbara D’Urso: come essere in forma a 64 anni. Tutti i segreti

Quello non manca mai nelle sue giornate, si allena con costanza anche se cambia spesso sport. Non riesce a farne uno solo in modo continuo. Ne ha praticati molto nel corso del tempo e a Vanity Fair ha ammesso di essere “incostante”. Ha spiegato che ne sceglie uno, lo segue per un anno, ad esempio, e poi cambia. “Mi annoio e comincio daccapo. Ho avuto la fase tennis, la fase canottaggio…”.

Ma per Luisa Ranieri la cosa importante non è il tipo di sport da praticare ma fare movimento e mantenersi in allenamento. Tra le cose che le piacciono molto fare, soprattutto in inverno, sciare e allenarsi sulla spiaggia deserta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *