Re Carlo e Camilla aggrediti durante un evento: quello che è successo è gravissimo

Tremendo episodio quello che ha coinvolto re Carlo e Camilla aggrediti nel corso di una visita ufficiale. L’intervento delle autorità è stato immediato, come sta ora la coppia reale dopo quanto successo.

Carlo e Camilla prima dell'aggressione
Carlo e Camilla prima dell’aggressione (Foto Instagram)

Re Carlo e Camilla aggrediti, i due sovrani sono rimasti vittime del folle gesto di uno squilibrato. Il tutto ha avuto luogo nel corso di una visita ufficiale da parte dei due regnanti, che in questa circostanza si trovavano a York, località situata nel nord dell’Inghilterra. E che vanta legami importanti con la Royal Family.

Basti pensare che il principe Andrea aveva detenuto proprio il titolo di duca di York, che gli è rimasto ora solamente in maniera simbolica dopo la decisione della regina Elisabetta di privarlo degli effettivi privilegi che spettano ai principali membri della Famiglia Reale. Ciò in seguito al grave scandalo che ha coinvolto proprio Andrea. Il duca di York è tradizionalmente il secondo figlio maschio della Royal Family.

E re Carlo e Camilla sono stati aggrediti durante un loro incontro con la cittadinanza locale. Perché è usanza che, ad ogni loro visita, i componenti della Royal Family si mostrino in pubblico per le classiche strette di mano. Ma purtroppo la sicurezza non è riuscita ad evitare che avvenisse tutto ciò. Come stanno ora re Carlo e Camilla, aggrediti da un esagitato?

Re Carlo e Camilla aggrediti, le loro condizioni

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Ad attaccare re Carlo III e la regina consorte è stato un uomo, che si sarebbe poi dichiarato apertamente antimonarchico. Mescolato alla folla, questi ha approfittato della presenza dei due sovrani, che si trovavano a York per inaugurare una statua che celebra la memoria della sempre amata regina Elisabetta.

Il maniaco ha scagliato delle uova contro re Carlo e Camilla aggrediti così in questo modo, per fortuna senza colpirli. L’intervento degli agenti di polizia presenti al momento è stato immediato. L’esagitato aveva provato a centrare le sue vittime nel corso dei saluti che quest’ultimi si stavano scambiando con la folla.

Il tutto è stato documentato da delle immagini, nelle quali è perfettamente visibile un uovo che sfiora re Carlo III per poi rompersi al suo. Il sovrano non ha fatto una piega, mentre gli uomini della sicurezza si sono stretti intorno a lui fornendogli delle precise indicazioni su come proseguire. Sia lui che Camilla stanno bene e sono rimasti del tutto imperturbabili.

Chi è l’aggressore, il video in cui viene bloccato

Inoltre è anche possibile distinguere dei cori di protesta da parte di pochi contestatori verso re Carlo e Camilla, che però la gran parte dei presenti ha coperto con il grande classico ‘God save the King’ (da adattare a ‘Queen’ a seconda del regnante, n.d.r.). Per la cronaca, l’evento si è poi svolto senza alcun problema.

SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM E TIK TOK

L’aggressore ha poi dichiarato, subito dopo essere stato immobilizzato dalla polizia, di essere solidale con le vittime del colonialismo, dell’imperialismo e dello schiavismo. “Queste uova sono l’unica forma di giustizia che tutte quelle persone che hanno sofferto avranno. Per tutta la gente che è morta affinché Carlo potesse portare una corona”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.