Ora conosciamo la verità sulla vera fortuna della Famiglia Reale inglese: segreto svelato

Che cosa è emerso in relazione alla Famiglia Reale e che riguarda un aspetto molto delicato e tenuto per diverso tempo nascosto ai sudditi.

Un dettaglio della St. Edward's Crown dei reali inglesi
Un dettaglio della St. Edward’s Crown dei reali inglesi (Foto Canva)

La Famiglia Reale custodisce delle cose e degli aneddoti che non è dato sapere a resto del mondo. Quel che noi vediamo da fuori è ciò che a Buckingham Palace vogliono farci vedere, ma esistono anche dei veri e propri affari di Stato che è bene restino nascoste agli occhi della massa.

È questo il caso dei testamenti. Esiste una specifica procedura concepita dalla Famiglia Reale e che è in voga almeno dall’inizio del XX secolo, che bisogna seguire per potere consultare questi documenti di importanza capitale. In questi casi entra in gioco un organo molto importante Oltremanica, che è la Alta corte di giustizia di Inghilterra e Galles. Dopo che i membri della Royal Family ne prendono visione in forma privata, ogni testamento finisce lì.

Ad oggi si contano trentatré testamenti redatti da altri membri della Famiglia Reale nel corso del tempo, e che poi finiscono proprio all’Alta Corte, la quale provvede a sigillarli e ad archiviarli. Gli ultimi tre lì presenti sono i testamenti della Regina Madre, della principessa Margaret (rispettivamente mamma e sorella della regina Elisabetta e morte entrambe nel 2002, n.d.r.) e del principe consorte Filippo.

Famiglia Reale, i suoi membri tengono tutto segreto

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Famiglia Reale⚜️Royal Family (@famiglia_reale_royal_family)

La stampa britannica riporta anche quello che è il valore complessivo di questi tre testamenti, per un totale di 211 milioni di euro all’incirca. C’è anche un aspetto in particolare che riguarda questi testamenti. Per legge, almeno in origine, solo quello del re o della regina avrebbero dovuto godere del privilegio di restare segreti.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Camilla non avrà questo onore: a lei non verrà riconosciuto questo privilegio come regina

Ma anche gli altri membri della Royal Family hanno sempre chiesto, e facilmente ottenuto, la possibilità di lasciare anche i loro secretati. La stessa cosa è accaduta pure con il principe consorte Filippo, scomparso ad aprile del 2011 alla veneranda età di 99 anni e dieci mesi.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> La regina Elisabetta non sarebbe morta di vecchiaia: nuova ipotesi sconcertante

Lui stesso aveva provveduto a chiedere, ottenendolo, il fatto di tenere il suo testamento segreto per i novanta anni successivi alla di lui morte. Il tutto “per tutelare la dignità della regina Elisabetta II”. Con la sua apertura che poi dovrà avvenire solamente in forma privata.

NON PERDERTI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM E TIK TOK E CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM

Si conosce sommariamente il contenuto di tale testamento, ma non i beneficiari. I beni lasciati da Filippo ammonterebbero a 42 milioni di euro circa con anche svariate proprietà costituite da beni mobili ed immobili.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> William e Kate hanno infranto le regole: non l’avevano mai fatto, cosa è accaduto

Il documento venne aperto alla fine di luglio del 2021, con la precisa istruzione di escludere la stampa, cosa che non è andata giù a parecchie testate britanniche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.