Le tiare proibite della regina Elisabetta: nessuna donna della famiglia potrà mai indossarle?

La Regina Elisabetta ci ha lasciati pochi mesi fa: adesso che non c’è più, in molti si chiedono una cosa riguardo alle tiare che ha indossato nel corso della sua lunga vita 

Regina Elisabetta e le tiare
Regina Elisabetta (instagram) Inran.it

Sono trascorsi tre mesi da quando la Regina Elisabetta ha esalato il suo ultimo respiro. Così, dopo più di settant’anni di trono, è stato messo in pratica il famoso protocollo che era stato ideato nei minimi dettagli. Trattandosi della famiglia reale, anche i funerali devono essere perfetti, in modo particolare quelli dei sovrani.

Quando la Regina ci ha lasciati a settembre, suo figlio Carlo ha preso immediatamente il suo posto. E, mentre lui partiva per il tour per presentarsi al regno come nuovo Re, intanto a Londra veniva organizzato tutto alla velocità della luce da numerosi esperti del settore. Così sono cominciati i dieci lunghi giorni che hanno portato al momento che tutti non avrebbero mai voluto vivere: la fine di un’era che ci ha accompagnati per tutta la vita.

Le tiare della Regina Elisabetta: nessuno le potrà più indossare?

le tiare della Regina Elisabetta
Regina Elisabetta (instagram) Inran.it

Non potremo mai dimenticare l’immagine fortissima della tiara della sovrana posata sulla bara. Per giorni, i gioielli della corona sono stati lì sotto gli occhi di tutti. In quel momento sembrava indelicato perfino pensarci, ma ora che è trascorso un po’ di tempo, tutti si chiedono che fine faranno le numerose collane, bracciali, ma in modo particolare le tiare che ha indossato la nostra amata regina nel corso della sua lunghissima vita.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO ARTICOLO: Rischio fiasco per l’incoronazione di Re Carlo: notizie danno per certo un evento catastrofico

La collezione di gioielli reale è davvero molto vasta, al punto tale da lasciare una scelta piuttosto ampia alla giovane Kate Middleton che un giorno sarà Regina, proprio come avrebbe dovuto esserlo sua suocera Lady Diana in questo momento. Alcune tiare però non appartengono davvero ai Windsor, altre invece per motivi diversi non verranno mai più utilizzate in pubblico. Neanche Kate può beneficiarne. Ce ne sono in modo particolare ben quattro che non vedremo mai più né sul capo della prossima Regina, né sul capo di chiunque altro.

TI POTREBBE PIACERE ANCHE QUESTO ARGOMENTO: La dedica di Kate Middleton alla regina Elisabetta: le parole commoventi della nuora

Ogni Principessa ha gli gioielli, infatti la sovrana nei suoi 70 anni di regno ha accumulato davvero tantissimi beni preziosi. Tra orecchini, collane e bracciali di ogni tipo, non possiamo certamente dimenticare le tiare che vengono indossate da tutte le donne della famiglia reale, solo in occasioni davvero importanti come cene di Stato e incontri con Reali di altri Paesi.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO ARGOMENTO: Gli auguri di Capodanno di William e Kate: la FOTO fa il giro del mondo, occhio al dettaglio

Ci sono delle tiare molto popolari che non appartengono alla famiglia reale, e per questo non possono essere indossate da altre persone. Ad esempio c’è la Poltimore Tiara, con la quale è convolata a nozze la sorella della Regina Elisabetta, ovvero la Principessa Margaret. Questa tiara ha una storia molto particolare: fu acquistata da Margaret ad un’asta e il suo utilizzo nel grande giorno è solo uno strappo alla regola. Passò alla storia per uno scatto iconico della principessa nella vasca da bagno, “vestita” solo della sua tiara. Venne poi venduta dopo la sua morte.

C’è il cerchietto regale della Regina Vittoria, ovvero uno dei gioielli più misteriosi a Palazzo. Non è mai stato più visto nel corso dei decenni, o almeno fino al 2019 quando è comparso sul capo della moglie del Principe Edoardo.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Infine il gioiello più bello, ovvero la tiara Spencer indossata da Lady Diana. Quella tiara è tornata alla sua famiglia. Il monile fu realizzato agli inizi del novecento, il suo disegno è un intreccio di fuori stilizzati con al centro un cuore. Il tutto incastonato in argento e oro ricoperto di diamanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.