Questo sito contribuisce alla audience di logo ilmessaggero

Alimenti che contengono la vitamina D: la lista completa!

Perchè la vitamina D è così importante per il nostro organismo? E quali alimenti ne contengono più dosi? Cerchiamo di saperne un pò di più!

La vitamina D è un ingrediente molto importante per il nostro organismo: aiuta a rinforzare e proteggere le ossa, e sviluppare l’efficacia del nostro sistema immunitario. Ma in che modo poter fare il “pieno” di questa vitamina? E in quali alimenti trovarla?

Perché la vitamina D è importante

food-712666_960_720

Cominciamo con il ricordare per quale motivo la vitamina D sia importante. Come anticipato, si tratta di un elemento fondamentale per poter migliorare la salute del nostro organismo, poiché protegge e rafforza ossa e l’intero sistema immunitario, contribuendo ad assorbire il calcio, fondamentale per lo scheletro e le strutture portanti dell’organismo, e al mantenimento dei corretti livelli di fosforo nel nostro sangue. La vitamina D può inoltre essere somministrata in giuste quantità per poter fronteggiare l’osteoporosi, i dolori muscolari, il diabete, la psoriasi, la debolezza muscolare, l’ipertensione: alcuni studi hanno recentemente ribadito come l’assunzione di vitamina D possa determinare importanti benefici nei confronti di coloro i quali soffrono di pressione alta e malattie autoimmuni.

Di quanta vitamina D abbiamo bisogno

Sebbene il fabbisogno di vitamina D dipenda da persona a persona, è comunque possibile ipotizzare che in condizioni di normalità un bisogno quotidiano di vitamina D attraverso l’alimentazione è pari a 400 UI al giorno: si tratta, come detto, di condizioni di “ordinarietà”, legate alla possibilità di poter esporre la pelle per almeno un quarto d’ora al giorno ai raggi solari, e seguire una dieta corretta ed equilibrata. Vi sono tuttavia dei in cui il fabbisogno potrebbe essere molto più elevato: si pensi alle persone che sono affette da patologie, hanno carenze croniche di tale vitamina, non hanno la possibilità di esporsi al sole. In tutte queste situazioni, il fabbisogno incrementa in misura considerevole, aggirandosi a seconda delle fattispecie tra i 1.000 e i 2.000 UI.

Detto ciò, non possiamo che compiere un piccolo approfondimento su un passaggio rapido che abbiamo appena svolto: l’esposizione alla luce solare. I raggi solari sono infatti fondamentali per poter garantire al nostro organismo una buona dose di vitamina D: tale abitudine può infatti incrementarne la sintesi e l’assorbimento, e dovrebbe pertanto rientrare nella giusta pratica di ognuno la possibilità di compiere almeno una camminata di 20-30 minuti giornalieri alla luce solare. Un bel mix tra movimento fisico e un pieno di vitamina D!

shish-kebab-417994_960_720

Quali alimenti contengono più vitamina D

L’esposizione solare, per quanto utile (ma attenzione a non esagerare!) non può fornire integralmente tutta la vitamina D di cui abbiamo bisogno. Una buona dose dovrà infatti essere necessariamente assunta attraverso l’alimentazione, andando ad attingere a tutti quei cibi che rappresentano delle buone e consolidate fonti di vitamina D. Si pensi al pesce, agli oli contenuti in esso, alle uova, la latte, al burro, al fegato e ai grassi animali, ai cereali, alle verdure verdi.

In maniera ancora più dettagliata, l’alimento che ne contiene di più è probabilmente l’olio di fegato di merluzzo, con 210 µg/100g. Tuttavia, considerando che tale alimento non viene quasi mai consumato, le alternative sono certamente quelle dei pesci grassi come il salmone e l’aringa (fino a 25 µg/100g). Minori quantità nelle carni, dove entità tracciabili sono rilevate solo nel fegato (fino a 0,5 µg/100g). Tra 0,5 e 1,75 µg/100g se ne trovano nel latte, nel burro, nei formaggi grassi, nelle uova.

meat-skewer-329217_960_720

Si tenga naturalmente conto, in sintesi conclusiva, che nell’ipotesi in cui siate carenti di vitamina D, e non riusciate a ripristinare i livelli con l’alimentazione e l’esposizione al sole, potete correre ai ripari attraverso un apposito integratore che il vostro medico andrà a indicarvi.