Baby jogger: guida all’acquisto

42
Baby jogger

Come dovreste ben sapere se ci seguite da diverso tempo, l’attività fisica è fondamentale per una neo-mamma. E grazie ai baby jogger ora anche il vostro bambino potrà accompagnarvi lungo la strada, mentre sudate e faticate per poter perdere qualche chiletto di troppo o più semplicemente per potervi mantenere in forma. Ma se il passeggino da corsa non supporta appieno le vostre esigenze… il risultato non sarà certamente quello più appagante!

Scegliere il passeggino giusto non è per nulla una decisione facile. Se poi, come ipotizziamo oggi, avete anche la necessità di scendere nello specifico, il mercato vi metterà di fronte a un’infinita selezione di modelli. Insomma, un bel catalogo a cui attingere, sufficiente per farvi girare la testa!

Purtroppo, molto spesso dinanzi a una simile confusione va quasi sempre a finire che ci si accontenta. E ci si porta a casa quello che non soddisfa a pieno, ma costava di meno.

Ebbene, il baby jogger sta probabilmente per cambiare la vostra prospettiva e, forse, anche il vostro tempo libero. Ma in che modo? E quali sono le caratteristiche che dovrebbe avere un baby jogger?

Che cosa stai cercando?

Può sembrare una domanda banale, ma la prima cosa che vi consigliamo di fare è cercare di capire cosa state cercando. Dovete infatti sapere che i passeggini hanno funzioni multiple, e che dovreste cercare di comprendere di che cosa avete effettivamente bisogno.

Per esempio, un passeggino da viaggio non è molto indicato per la quotidianità, mentre un passeggino a ombrello risulta essere molto compatto ma non dispone di solito di uno spazio dove inserire ciò di cui il bambino ha bisogno.

Prima di prendere in considerazione altri fattori, decidete quindi se avete bisogno di un baby jogger di ampie dimensioni, che incorpori anche altri modelli. Oppure se acquistare due prodotti distinti, come un passeggino per la corsa e un altro mezzo per l’utilizzo quotidiano.

La seduta

Il sedile è l’aspetto più importante per il bambino. Il tessuto deve essere morbido e impedire che la pelle del piccolo si graffi. Considerate l’idea di acquistare un modello che si possa lavare in lavatrice. E tenete sempre presente che il meglio per vostro figlio è una seduta con un’adeguata imbottitura. La sua comodità dovrà essere il vostro primo pensiero!

Regolabile oppure no?

Vi piacerebbe guardare negli occhi il vostro bambino mentre state correndo? O preferireste pensare che sia comodo e, quindi, saperlo sdraiato? O entrambe le cose? Qualsiasi sia la vostra risposta, forse dovreste prendere in considerazione l’ipotesi di acquistare un baby jogger regolabile, in modo da poter ruotare la struttura a seconda di ciò che desideri.

Spazio a disposizione

Un altro elemento che dovete assolutamente valutare è quello dello spazio a disposizione. Come probabilmente già sapete, i bambini richiedono parecchi accessori che, quando siete fuori, dovrete portare con voi. Dai pannolini per il cambio al biberon alle salviettine profumate, avete bisogno di una borsa apposita dove tenere tutto ciò di cui lui ha bisogno. E se potete riporre il tutto nel passeggino, ancora meglio. Non credete?

Cercate allora i modelli provvisti di una piccola cesta, posta di solito sotto la seduta, che sia in grado di contenere almeno una borsa. Fate però attenzione a non esagerare con le dimensioni. Uno spazio molto ampio potrà darvi la possibilità di fare anche una grossa spesa, ma potrebbe sacrificare caratteristiche altrettanto importanti, come un sedile completamente reclinabile.

Una buona soluzione consiste nell’acquistare un baby jogger con uno spazio inferiore medio e tasche interne atte a contenere i giocattoli del piccolo.

Gli extra

Oltre alle tradizionali funzionalità di base, quali sono gli extra di cui avete bisogno e che non possono proprio mancare? Qualcuno potrà pensare a una copertura per il sole, altre invece hanno bisogno di più spazio e altre ancora vogliono un tessuto impermeabile.

Per fortuna sul mercato nazionale sono moltissimi i modelli a disposizione e gli extra che è possibile aggiungere separatamente. E se non riuscite a trovare la funzione aggiuntiva adatta al modello del vostro baby jogger, non preoccupatevi. La maggior parte dei componenti aggiuntivi sono universali e funzionano con ogni modello.

Infine, se prevedete di iniziare una nuova gravidanza, tenete presente che potete riciclare il vostro passeggino (anzi, dovete!).

Fate così un bel giro nei diversi siti di comparatore prezzi che trovate online, valutate le recensioni dei prodotti e le caratteristiche di cui avete bisogno. Poi, recatevi in negozio e fate la vostra selezione, senza dimenticare di valutare le espressioni del vostro bambino. Ricordate che è lui a doverci stare dentro per molte ore, ed è lui che dovrà sentirsi comodo durante il trasporto!