Bimba con raro tumore al rene: servono 190 mila euro per curarla

Lulu è affetta da un raro tumore al rene: servono 190 mila euro per poterla sottoporre a una vaccinazione bivalente negli USA.

Bimba con raro tumore
credit: stock.adobe.com/WavebreakmediaMicro

Si chiama Lulu, ha 5 anni e la sua storia sta commuovendo l’Europa. La coraggiosissima bimba è infatti affetta da una rarissima forma di tumore vicino ai reni, e le prime cure non sembrano purtroppo aver dato gli esiti sperati, visto e considerato che nemmeno un intervento chirurgico e pesanti cicli di radioterapia e di chemioterapia sono riusciti a salvarla.

La speranza è ora un vaccino americano, la cui disponibilità potrebbe (il condizionale è d’obbligo, considerata la rarità della patologia e l’innovativa sperimentazione) costituire un’ancora di salvezza per il destino della bimba. Il problema? Costa 190 mila euro, soldi che – come ammettono i genitori – purtroppo non si hanno.

La vicenda ha così rapidamente varcato i confini locali, e da Bedford, nel Regno Unito, ha finito con il coinvolgere e sensibilizzare tutto il vecchio Continente. L’obiettivo è chiaramente quello di raccogliere in tempi rapidi i fondi che potrebbero permettere alla bambina di essere sottoposta al vaccino bivalente, a New York: per il momento i fondi raccolti ammontano a circa 30 mila euro. Ne mancano circa 160 mila, dunque, per poter dare una nuova speranza alla piccola Lulu.

Fonte

The Mirror

Revisione scientifica a cura della Dr.ssa Roberta Gammella. Laureata in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II. E’ registrata all’Ordine Medici-Chirurghi e Odontoiatri di Napoli e Provincia