Eruzioni cutanee, cosa sono e perché si verificano

175

Possono essere conseguenza di allergie, funghi dell’epidermide, virus o infezioni batteriche, possono essere piatte o presentare delle protuberanze. Da cosa sono causate le Eruzioni cutanee? Le malattie infiammatorie della pelle hanno di solito come sintomo le eruzioni cutanee, le seguenti malattie cutanee hanno carattere cronico e non sono facili da combattere:

  • Eczema.

Questa patologia della pelle si presentano all’inizio con delle chiazze sulla pelle, con il passare del tempo queste si trasformano in vescicole che successivamente asciugandosi si trasformano in croste anche di grandi dimensioni. L’Eczema può comparire in persone di ogni sesso ed età, i glutei, il dorso e gli arti sono di solito le parti più colpite.

  • Acne.

Quella giovanile è molto comune nei giovani nel periodo della pubertà, di solito è presente sul volto e si presenta con dei tipici foruncoli anche nel tronco, la causa è la secrezione di troppo sebo nel bulbo pilifero, i batteri che proliferano provocano pustole e pus, in alcuni soggetti può lasciare se non curata delle antiestetiche cicatrici sul viso.

  • Psoriasi

Si presenta con delle placche a rilievo e dall’aspetto squamoso, in molti casi unendosi coprono zone della pelle anche molto grandi. Gomiti, ginocchia, cuoio capelluto e anche glutei sono le zone maggiormente colpite, non c’è un età in cui è preponderante, in alcuni casi può provocare del fastidioso prurito.

Questi rush dell’epidermide spesso colpiscono anche i bambini che sono molto vulnerabili alle malattie cutanee.

  • Impetigine.

Si presenta con delle vesciche di grandi dimensioni, di rosso molto acceso in alcuni casi rompendosi lasciano uscire un liquido denso, compaiono sopratutto vicino la bocca ed il naso, ma possono essere presenti in tutte le parti del corpo. E’ una malattia altamente virale e non si trasmette sono tramite il contatto ( trasmissione diretta), ma anche tramite l’utilizzo di oggetti diuso comune come fazzoletti o un comune asciugamano ( trasmissione indiretta). Il bambino colpito propaga la malattia in tutto il suo corpo quando si gratta per il prurito.

  • Tigna.

E’ una malattia che di solito il bambino contrae stando a contatto con animali infetti, oppure giocando con altri bimbi malati. La Tigna è causata da un fungo che prolifera tra i capelli, nei tessuti o sotto le unghie, comunque in tutte le zone dell’epidermide dove è presente tessuto morto. All’inizio si presenta di forma circolare di colore rosso, che diventa squamoso a bolloso, successivamente scoppia provocando ancora maggiore prurito.

Tutte le malattie esantematiche presentano delle eruzioni cutanee più o meno evidenti, la Rosolia si presenta con un rash cutaneo rosato e non a rilievo, la Varicella invece è causata dal virus zoster che presenta delle pustole a rilevo che ricoprono il corpo del bambino infetto. Altre malattie sono la Scarlattina, il Morbillo e la cosiddetta Quinta malattia detta anche eritema infettivo. Le malattie che colpiscono il nostro sistema immunitario come il Lupus Eritematoso sistemico. Ed il Lichen Planus, presentano delle visibili eruzioni cutanee.

Le infezioni più comuni della pelle che possono ripresentarsi più volte durante la vita (a differenza di quelle esantematiche) hanno come causa batteri, virus, funghi e anche parassiti. Alcune si trasmettono per via sessuale, altre anche con il semplice contatto pelle a pelle.

Le più comuni infezioni della pelle

  • Herpes.

Può essere di vari tipi, il più comune è l’Herpes Simplex, quello Zoster è causato della Varicella e spesso si sviluppa molto tempo dopo aver avuto questa comune malattia esantematica. L’Herpes si presenta quando le nostre difese immunitarie sono abbassate a causa di farmaci, altre malattie o stress.

Colpisce le zone umide del nostro corpo come bocca e ascelle, è infatti una malattia a trasmissione sessuale molto comune che colpisce le parti genitali di uomo e donna. Oltre a provocare eruzioni cutanee, queste possono degenerare in vere e proprie lacerazioni dell’epidermide.

  • Streptococco.

Le più comuni infezioni causate da streptococchi sono L’ Erisipela, lo Stafilococco Aureus ela Sindrome stafilococcica tipica della pelle ustionata.

Come si presentano le eruzioni cutanee?

L’eruzione cutanea non si presenta sempre allo stesso modo, può avere forma, dimensione, consistenza e colore differente, queste sono le tipologie più comuni:

  • Macula
  • Foruncolo
  • Bolla
  • Vescicola
  • Pustola
  • Squama
  • Ponfo
  • Placca
  • Ulcera