Questo sito contribuisce alla audience di logo ilmessaggero

Misuratore colesterolo: come funziona e come utilizzarlo

Che cosa è il misuratore colesterolo, come funziona e come si può utilizzare per i nostri scopi di monitoraggio del colesterolo.

Non tutti sanno che è possibile controllare il livello di colesterolo a casa propria, grazie all’utilizzo di un apposito misuratore colesterolo: un kit per il test domiciliare che è disponibili per il monitoraggio di questo elemento tra un appuntamento con il proprio medico e l’altro.

Ma come funziona il misuratore colesterolo? Quanto è affidabile? Cerchiamo di saperne di più, riassumendo tutto ciò che dovete sapere sul kit per il test domiciliare del colesterolo.

Cos’è un misuratore colesterolo?

Il misuratore colesterolo, o kit per il test del colesterolo, è un modo comodo ed efficace per testare il livello di colesterolo nel proprio sangue. Permette infatti di monitorare il colesterolo senza dover andare in uno studio medico e, piuttosto che aspettare giorni o settimane per i risultati del test del colesterolo, il kit casalingo può dare risultati in pochi minuti.

Come si usa un misuratore per il colesterolo?

Come si usa un misuratore per il colesterolo

È possibile acquistare un kit per il test domiciliare del colesterolo presso una farmacia o presso un apposito negozio specializzato di forniture mediche. Di solito hanno un costo piuttosto competitivo (10 – 20 euro) e dispone di una serie di elementi basilari come una serie di strisce reattive e un piccolo dispositivo per un limitato prelievo di sangue.

Il funzionamento è piuttosto semplice. Per usare un kit per il test del colesterolo, tutto ciò che dovete fare è prima pungersi il dito con l’apposito strumento. Quindi, posizionate la goccia di sangue sulla striscia reattiva. La striscia reattiva del colesterolo contiene sostanze chimiche speciali che cambiano colore dopo pochi minuti. Quindi, non dovrete far altro che abbinare il colore finale a uno dei colori che sono previsti nella guida inclusa nel kit. Questo colore vi fornirà un’informazione di quanto colesterolo è presente nella goccia di sangue, con una misurazione davvero semplice e immediata che, pur non potendo sostituire i risultati di un test di laboratorio, sarà comunque piuttosto utile per poter avere un’idea i come sta andando l’evoluzione di questa sostanza nel vostro sangue.

Peraltro, ricordiamo come alcuni nuovi kit per il test domiciliare del colesterolo abbiano anche un contatore elettronico in grado di dare dei risultati più precisi e attendibili, e ridurre il disagio di dover effettuare un accoppiamento cromatico delle strisce reattive. Si tratta dunque di un misuratore che funziona in modo simile a un misuratore di glucosio nel sangue per il monitoraggio del diabete.

Le strisce reattive sono infatti inserite nel dispositivo elettronico e un piccolo computer misura automaticamente la quantità di colesterolo nel sangue. Come intuibile, questo particolare misuratore del colesterolo ha un costo maggiore rispetto al “tradizionale” e “vecchio” metodo con striscia reattiva cartacea. Il kit misuratore elettronico, tuttavia, è utile se si desidera controllare il livello di colesterolo più frequentemente.

Cosa significano i risultati ottenuti dal misuratore per il colesterolo

risultati ottenuti dal misuratore per il colesterolo

Il livello di colesterolo del sangue è solamente una parte di una “equazione” più ampia che il vostro dottore misurerà per poter determinare efficacemente il vostro stato di salute, prevedendo la probabilità che possiate andare incontro a rischi come infarto e ictus nei prossimi 10 anni (altri fattori di studio e di indagine includono la razza, il sesso, l’età, il livello di colesterolo HDL – buono-  e la pressione sanguigna).

Una volta conosciuto il proprio rischio, insieme al dottore potrete lavorare per ridurre la probabilità di guai alla propria salute, andando magari ad adottare uno stile di vita più sano, dei cambiamenti dietetici e, nel caso in cui sia necessario, adottare un farmaco noto come statina, per ridurre il livello di colesterolo LDL (cattivo) presente nel sangue del 20-60%.

Si tenga comunque conto che i risultati forniti con il test casalingo del colesterolo sono solamente una stima dell’effettivo livello di colesterolo. Anche se i moderni misuratori colesterolo sono spesso accurati, similmente a quelli che sono utilizzabili nei laboratori medici, è chiaro che il test a casa non dovrebbe essere un sostituto per la valutazione del proprio medico.

Affidabilità dei risultati del misuratore colesterolo

L’affidabilità dei test casalinghi del colesterolo varia, e anche i risultati possono oscillare in termini di affidabilità. Molto dipenderà intuibilmente dal produttore dei kit: molti kit di test casalinghi del colesterolo sono pubblicizzati con un livello di affidabilità del 95%. Tuttavia, questi risultati di colesterolo dovrebbero essere sempre considerati come approssimativi e non dovrebbero prendere il posto di un test del colesterolo condotto dal vostro laboratorio medico di riferimento.

Inoltre, anche se ottenete costantemente risultati normali dalle strisce reattive del kit per il colesterolo, è molto importante consultare il proprio medico. Per determinare il vostro rischio di malattie cardiache, il medico andrà a valutare il livello di colesterolo insieme ad altri fattori come il peso, i risultati degli esami fisici, la storia medica e la storia familiare. Il medico potrà inoltre condurre altri test oltre allo screening del colesterolo.