Questo sito contribuisce alla audience di logo ilmessaggero

Tisana allo zenzero: infusi per farci stare bene

La tisana allo zenzero, similmente ai decotti ed agli infusi realizzati con tale erba, non rientra tra i prodotti più conosciuti per i quali si utilizza questa pianta.

Tipicamente, infatti, si parla dello zenzero quale una forma di spezia (quale potrebbe essere il pepe) senza riuscire ad immaginare un uso diverso di questa benefica pianta, come, ad esempio, per il risotto allo zenzero. La tisana allo zenzero, invece è utilissima per un benessere generale del nostro organismo e per la nostra salute.

Mentre la spezia, discretamente pregiata, si ottiene dal rizoma della pianta, altre parti dello zenzero vengono utilizzate per realizzare infusi, decotti e soprattutto la tisana allo zenzero, utilissima per farci stare sempre bene.

Tisana allo zenzero: la pianta

Lo zenzero (pianta di tipo erbaceo utilissima anche per scopo officinale), è appartenente alla famiglia delle piante zingiberaceae e viene tipicamente coltivata in aree tropicali e subtropicali (le medicine orientali, infatti, ne fanno un utilizzo diffuso). In questa guida, dunque, oltre ad analizzare ed esporre tutte le benefiche proprietà della tisana allo zenzero, vedremo anche come si preparano le tisane.

Tisana allo zenzero: le ricette

Cosa ci occorre? Innanzitutto le radici dello zenzero, che siano fresche e con la corteccia già asportata (alternativamente potremo utilizzare lo zenzero in polvere), poi, ovviamente, l’acqua, ancora un limone, un pentolino o un bollitore.

Per realizzare la nostra bella tisana allo zenzero utilizziamo la radice decorticata della pianta (lo zenzero in polvere è un’alternativa, ma sono da preferire le radici), quindi sbucciamone una da quattro o cinque centimetri e tagliamola in fettine sottili. Mettiamo l’acqua a bollire nel pentolino ed aggiungiamoci le fettine sottili della radice, per poi finire di portare ad ebollizione il tutto. Dopo cinque minuti di ebollizione inseriamo nel pentolino anche il limone (a seconda di quanto piace) e lasciamo che il tutto resti in infusione per qualche altro minuto ancora. Il liquido così ottenuto dovrà poi essere filtrato cosicché elimineremo qualche eventuale residuo di radice. Poi, per una tisana allo zenzero veramente OK, addolciamola con del miele anziché con dello zucchero.

Per cosa utilizzeremo la tisana allo zenzero

Come abbiamo già anticipato più sopra, lo zenzero è una pianta il cui utilizzo prevede anche uno scopo officinale. E’ ricca in sali minerali ed i suoi apporti calorici sono veramente esigui, quindi assolutamente indicati per la preparazioni di decotti, infusi, e, soprattutto tisane.

La tisana allo zenzero è molto indicata per una buona regolazione delle funzionalità dell’intestino, infatti lo zenzero viene classificato come uno stimolante carminativo. Inoltre possiede capacità anticoagulanti e l’utilizzo della tisana allo zenzero è particolarmente consigliabile agli individui con il problema dell’alto livello del colesterolo “cattivo” nel sangue.

Pur senza poterne provare con scritti scientifici la presunta capacità di alleviamento dei dolori causati da un’artrite o da altri malanni articolari, possiamo affermare con certezza che, comunque, la tisana allo zenzero viene molto utilizzata proprio a questo scopo (la tradizionale medicina cinese ne fa largo uso proprio per questo fine).

I benefici per la salute della tisana allo zenzero

In quali situazioni la tisana allo zenzero dimostra di esserci particolarmente amica? Ad esempio se soffriamo di stitichezza. Paradossalmente e analogamente un decotto allo zenzero, invece, ci aiuterà se soffriamo di diarrea. Se il nostro problema è una cinetosi, come un mal di mare piuttosto che un mal d’auto, la tisana allo zenzero si rivelerà un ottimo presidio, in pratica come un perfetto antiemetico. Abbiamo beccato un’influenza? La tisana allo zenzero ci aiuterà a controllarne alcuni sintomi, come il mal di gola o anche la sinusite.

La tisana allo zenzero e le sue proprietà benefiche

Relativamente al benessere generale dell’individuo, è doveroso ricordare come la tisana allo zenzero risulti essere dotata di ottime caratteristiche sciogli-grassi, difatti sovente la tisana allo zenzero viene somministrata agli sportivi in quanto favorisce lo smaltimento della massa grassa a favore della massa magra.

Va sempre ribadito, in ogni caso, che non esistono né integratori, né tisane, né alimenti magici che garantiscono di per se un vero e proprio dimagrimento se non accompagnati da diete prescritte da nutrizionisti e/o dietologi e da una sana e corretta attività fisica, però alcuni alimenti, proprio come la tisana allo zenzero, possono, se accompagnate da alimentazione e attività fisica corrette, aiutare a perdere i chili di troppo.

Le controindicazioni della tisana allo zenzero

Lo zenzero, similmente a qualsiasi altra pianta con caratteristiche officinali, potrebbe essere causa di qualche reazione allergica, è quindi necessario, prima di assumerne la tisana, assicurarsi di non soffrire di qualche allergia o intolleranza verso tale pianta.

Ancora: l’assumere una bevanda a base di questa pianta dovrebbe evitarsi da parte di coloro che abbiano sofferto in passato di calcolosi biliare, così come da chi si trovi in stato di rialzo termico molto elevato. Un’ultima avvertenza: le donne in stato interessante che volessero provare ad alleviare i disturbi dovuti proprio alla gravidanza (come, ad esempio, le nausee che sopraggiungono soprattutto al mattino), farebbero bene a consultarsi con il proprio medico perché una reazione allergica dovuta ad una eventuale intolleranza, piuttosto che una interazione con un altro farmaco, in gravidanza potrebbero essere più pericolose del normale.